lunedì 17 aprile 2017

Sgarbi e Casa Pound .... Grillo è un fascista

Dopo Roma, Lanciano, Firenze, Vittorio Sgarbi, ex berlusconiano, cavalca l'arietta viziata di Casa pound anche a Parma.
Ormai tra il professore ed i fascisti del terzo millenio è collaborazione a tutto campo, “Sgarbi ha accettato l’invito a presentare il suo ultimo libro ‘Dall’ombra alla Luce’ a Parma”, spiega il becero Emanuele Bacchieri, candidato sindaco del movimento fascista, “perché siamo convinti che riconosca appieno il ruolo che arte e cultura svolgono e possono svolgere nel futuro della nostra città”. Sgarbi si abbatte sul M5S etichettando come fascista Grillo, e ricordando che solo grazie al voto della destra, Pizzarotti pentastellato è riuscito ad imporsi allo scorso turno elettorale .... poi la perla: Sgarbi lancia sul tavolo il nome dell'ex assessore alla Cultura, Luca Sommi. «Nella giunta disperata di Vignali, Sommi, sarebbe stato un buon sindaco».

                                   il fascista Emanuele Bacchieri candidato delle Ponghe parmigiane


Quindi Casa Pound si candida come fognatura (come sua indole), raccogliendo tutti gli scarti defecati da una destra allo sbando, grazie soprattutto ad una sinistra incapace di arginare lo scempio di consenso degli ultimi decenni conseguenza della disgregazione partitica, ideologica e litigi da pollaio.


Ed è prorpio della sinistra, della scomparsa politica del partito comunista diviso in mille satelliti, incapace di attrarre consenso, scomparso dalle piazze e gregario dell'altro partito di destra camuffato, ossia il PD. Se al macello a sinistra, si contrappone una destra moderata in difficoltà, sempre più surclassata da una Lega Nord, che con le ponghe di Casa Pound, gestiscono interi settori come la xenofobia, le piazze lasciate scoperte da comunisti/antagonisti ed il populismo imperante: i Don Chisciotte di una italianità ormai estinta ed assurda nel 2017.

ANARCHICI ORA E SEMPRE ANTIFASCISTI ..... NON VOTARE







SCANDALO SANITA' PARMA COMUNICATO

Tutti ormai siamo a conoscenza delle note vicende giudiziarie che coinvolgono, come parte lesa,  l'Ospedale Maggiore di Parma. Non...