martedì 12 novembre 2013

Anarchici occupano palazzina di via Spada, sgombero lampo di polizia e carabinieri

fonte: http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/2013/11/09/979720-occupazione-palazzina-via-spada.shtml

Gli occupanti si erano asserragliati all'ultimo piano, barricando la scala interna con tubi innocenti, mattoni e masserizie. Due di loro sono anche saliti dul tetto. Ma il blitz è durano poche ore: otto attivisti sono finiti in Questura e denunciati. Poi si sono aggiunti tre fogli di via

Bologna, 9 novembre 2013 - E' durata poche ore l'occupazione di una palazzina disabitata in via Spada 54, alla Bolognina. Un gruppo di attivisti di area anarchica gravitanti nell'ambiente dell'ex circolo Fuoriluogo e dell'Aula C di Scienze politiche si è introdotta nello stabile nel primo pomeriggio di oggi e attorno alle 19, dopo la conclusione della fiaccolata organizzata dal Quartiere fra il parco Zucca e piazza dell'Unità, la Questura ha spedito 60 poliziotti e carabinieri in tenuta anti-sommossa a sgomberare l'immobile.





 Gli occupanti si sono asserragliati all'ultimo piano, barricando la scala interna con tubi innocenti, mattoni e masserizie, mentre all'esterno si è formato un presidio composto da una trentina di antagonisti, accorsi in solidarietà con gli occupanti in seguito a un appello diffuso via Internet. I vigili del fuoco hanno aperto il portone esterno e i poliziotti, dopo avere raggiunto gli attivisti, ne hanno portati otto in Questura.




Sono stati denunciati per invasione di edifici e danneggiamento. Alle denunce si sono poi aggiunti tre fogli di via. Altri due sono invece saliti sul tetto. Il gruppo che ha compiuto il blitz è lo stesso che aveva occupato lo stabilimento in via di Saliceto, sgomberato giovedì scorso.
Enrico Barbetti

ITALIA FASCISTA 2.0

Il caso di Roma, riguardo l'approvazione da parte della giunta comunale, per dedicare una strada alla memoria di Giorgio Almi...